Maltempo: diocesi di Monaco-Montecarlo si mobilita per prestare aiuto alle persone isolate lungo la valle Roya

La diocesi di Monaco-Montecarlo si mobilita per prestare aiuto alle persone isolate lungo la valle Roya, dove le piogge di venerdì hanno provocato danni enormi e dove le comunicazioni sono interrotte. Tenda, Saorge, Breil, decine i paesi isolati della valle, senza acqua né elettricità. Sarebbero tra le 5 e le 7mila le persone non più raggiungibili dalla strada che in più punti è stata tranciata dal torrente e dalle frane. Enormi le difficoltà anche per l’approvvigionamento. Per questo la diocesi di Monaco, in collaborazione con la Communauté d’Agglomération de la Riviéra Française (Carf) invita chi può a “donare alimenti non deperibili senza necessità di cottura, vestiti caldi”. La raccolta è stata aperta ed è in corso in tutte le chiese di Monaco. Volontari della Caritas e della Società San Vincenzo de’ Paoli partecipano con i loro mezzi a questa iniziativa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy