Messico: il cordoglio dei vescovi per la morte del card. Barragán

La Conferenza episcopale messicana (Cem) si unisce al cordoglio per la morte del card. Javier Lozano Barragán, presidente emerito del Pontificio Consiglio per la pastorale della salute, scomparso ieri all’età di 89 anni, a Roma.
Scrivono il presidente della Cem, mons. Rogelio Cabrera López e il segretario generale, mons. Ramón Castro: “Ci uniamo nella fede con la vicinanza della preghiera per il suo riposo eterno, ed esprimiamo le nostre condoglianze alla sua famiglia, ai suoi amici e ai fedeli che ha servito in vita come loro pastore. Preghiamo nostro Signore Gesù Cristo, perché lo accolga e lo ricompensi con il suo Regno, per il suo servizio generoso e la dedizione pastorale per il bene delle persone che gli sono state affidate”.
Numerosi gli incarichi pastorali del cardinale nella Chiesa messicana, nel Celam e in Vaticano. Il 20 agosto 1996 fu nominato da Giovanni Paolo II presidente del Pontificio Consiglio per gli operatori sanitari. Svolse questo incarico presso la Curia Romana da gennaio del 1997. Ha partecipato al conclave dell’aprile 2005 che ha eletto Papa Benedetto XVI. È stato creato e pubblicato cardinale da S. Giovanni Paolo II nel Concistoro del 21 ottobre 2003.
La sua morte è avvenuta dopo una caduta nella sua stanza nei giorni scorsi. Era stato ricoverato all’ospedale San Pio XI, da dove è rientrato nella sua residenza quando i medici hanno riferito che non si poteva fare nulla, visto il suo delicato stato di salute. Il suo corpo sarà trasferito a Zamora (Messico) dove sarà sepolto.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy