Diocesi: Rossano-Cariati, stasera a Corigliano-Rossano incontro su “Fede e Giustizia: San Francesco e Rosario Livatino, esempi di virtù”

Nell’ambito dei festeggiamenti patronali di San Francesco di Paola, a Corigliano-Rossano, avrà luogo questa sera alle 19 nel Santuario intitolato al taumaturgo paolano l’incontro sul tema “Fede e Giustizia: San Francesco e Rosario Livatino, esempi di virtù”. Dopo i saluti istituzionali del rettore padre Giovanni Tolaro e del sindaco Flavio Stasi, interverranno l’arcivescovo metropolita di Cosenza-Bisignano, Antonio Francesco Nolè, il presidente del forum famiglie Calabria Claudio Venditti e Marisa Manzini, della Pontificia Accademia Mariana. Modera e conclude Sebastian Ciancio dell’università di Catanzaro. Nella cittadina ionica forte è la devozione al santo paolano. Qui egli fondò, dopo quello di Paola, uno dei quattro conventi dei minimi in Calabria. Una grande festa si celebra annualmente il 25 aprile. In pratica, spiegano gli organizzatori, un ringraziamento a San Francesco per avere preservato la città di Corigliano dal terremoto del 24 aprile 1836 che devastò altri luoghi del circondario. I festeggiamenti, che prevedono tante iniziative, catechesi e momenti di preghiera, si sono aperti ieri con la Messa presieduta dal provinciale dei minimi Padre Francesco Trebisonda. Questa sera alle 18, prima dell’incontro dedicato a san Francesco e al giudice Livatino, presiederà l’eucarestia mons. Nolè. Nei giorni prossimi daranno il loro contributo l’arcivescovo di Matera-Irsina, Giuseppe Antonio Caiazzo e il vescovo emerito di Mileto-Nicotera-Tropea, Luigi Renzo. Il solenne pontificale del giorno 25 alle ore 11 sarà presieduto dall’arcivescovo di Rossano-Cariati, Maurizio Aloise.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy