Commissione Ue: “codice” per scelte alimentari sane e sostenibili. Aderiscono 65 imprese fra cui Ferrero, Barilla, Coop Italia, Nestlé, Coca Cola

Un Codice per comportamenti aziendali e pratiche di marketing responsabili (Code for responsible business conduct and marketing practices) è stato lanciato oggi dalla Commissione europea, nel contesto della sua strategia “dalla fattoria alla forchetta”. Sono 65 le compagnie che hanno sottoscritto a oggi il codice, ha annunciato la commissaria per la salute e la sicurezza alimentare Stella Kyriakides, lanciando l’iniziativa. È “un inizio promettente”: tra i firmatari (26 aziende alimentari, 14 catene di distribuzione, 24 associazioni), ci sono grandi marchi italiani, come Ferrero, Barilla, Coop Italia, insieme a multinazionali come Nestlé, Kellog’s o Coca Cola (Europa). In base al codice, si impegnano a mettere in atto “azioni tangibili e misurabili”, che contribuiscano a “creare un ambiente alimentare che renda più facili le scelte alimentari sane e sostenibili”, ciascuna secondo scelte individuali, che “aiutino a ridurre la nostra impronta ambientale complessiva”. Tra gli impegni che Coca Cola si è assunta, ad esempio, quello di rendere 100% riciclabile il proprio packaging entro il 2025 e, entro il 2030, a usare bottiglie di plastica riciclata 100% (“se tecnicamente ed economicamente fattibile”, precisa la compagnia). Nestlé ha tra i suoi impegni, quello di utilizzare il 20% degli ingredienti chiave attraverso metodi agricoli rigenerativi entro il 2025, il 50% (14.000 tonnellate) entro il 2030.
“Una stretta cooperazione tra tutti gli attori è essenziale per ottenere una transizione di successo verso sistemi alimentari sostenibili”, sempre Kyriakides, e il codice di condotta “faciliterà la cooperazione, basandosi sugli impegni già assunti dall’industria alimentare e incoraggiando azioni più ambiziose”, affinché l’industria alimentare europea, “già nota per la qualità e la sicurezza dei suoi prodotti, diventi anche standard di eccellenza per la sostenibilità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy