Rai Uno: Viaggio nella Chiesa di Francesco, in onda il 31 maggio con l’appello per il lavoro del card. Bassetti

“La gente è preoccupata per il pane quotidiano. Per il lavoro che non c’è, per la scuola che non riprende. C’è bisogno di pane e grazia”. È l’appello del presidente della Cei, il card. Gualtiero Bassetti, all’indomani della ripresa delle celebrazioni religiose con i fedeli, nell’intervista a “Viaggio nella Chiesa di Francesco”, il programma di Massimo Milone e Nicola Vicenti, in onda domenica 31 maggio alle 24.25 su Rai 1. “Io non voglio dire – ha aggiunto – che la grazia è della Chiesa e il pane è dello Stato. Ma questo è il momento di una grande sinergia, dove da parte della società civile, delle Istituzioni, della Chiesa e dei vescovi italiani c’è la stessa attenzione nei confronti della persona. E la persona è pane e grazia”.
Il programma (in replica su Rai Storia sabato 6 giugno alle 11.30 e per l’estero su Rai Italia) propone, tra l’altro, un viaggio nella realtà ecclesiale di Bologna, guidata dal card. Matteo Zuppi. “Questa lezione di umiltà che il virus ci ha dato e che dovremmo, appunto, ricordare – dice l’arcivescovo di Bologna – è che il virus non ha avuto bisogno di ‘ponti’ per superare i confini e le barriere e non ha fatto distinzione tra ricchi e poveri, potenti o emarginati. Il giorno che, speriamo presto, l’epidemia finirà, non potremo far finta di niente. Vivremo con consapevolezza della fragilità e dei limiti umani, impegnandoci maggiormente, per esempio, nella lotta all’isolamento di anziani e di persone più deboli”. E, ancora, nella puntata, gli scenari di solidarietà con il lavoro della Caritas nelle diocesi, raccontato dal direttore di Caritas italiana, don Francesco Soddu.
Focus anche sulla cattedrale di Notre Dame, che vede operai e tecnici ricostruire i dettagli. “La ricostruzione della cattedrale è un piccolo segno di speranza”, dice a Rai Vaticano il rettore mons. Patrick Chauvet.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy