Ilaria Alpi e Miran Hrovatin: Casellati, “cercatori di verità, venga fatta piena luce sul loro brutale assassinio”

“Ilaria Alpi e Miran Hrovatin erano dei ‘cercatori di verità’. Due giornalisti che pagarono con la vita la dedizione alla professione e il coraggio di raccontare ciò che altri non raccontano. A 26 anni dalla scomparsa, mi auguro che venga fatta piena luce sul loro brutale assassinio e resa giustizia alla memoria di due martiri della libertà di stampa”.
Lo ha dichiarato il presidente del Senato della Repubblica, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ricordando i due giornalisti uccisi a Mogadiscio il 20 marzo del 1994.
“In questa grave emergenza sanitaria – ha aggiunto la seconda carica dello Stato –, stiamo apprezzando particolarmente il lavoro di tanti cronisti che con passione, competenza e sacrificio ogni giorno mettono a conoscenza gli italiani sui pericoli e sulle evoluzioni del contagio, confermando l’importanza dell’informazione quale valore irrinunciabile a garanzia dei cittadini”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy