Coronavirus Covid-19: Guterres (Onu), “emergenza richiede azione politica coordinata, decisiva e innovativa”

“Affrontare l’emergenza sanitaria; concentrarci sull’impatto sociale, sulla risposta economica e sulla ripresa; la responsabilità per recuperare al meglio”. Sono i tre passi da compiere per affrontare l’emergenza coronavirus secondo il segretario generale dell’Onu, António Guterres. “Questo è un momento che richiede un’azione politica coordinata, decisiva e innovativa da parte delle principali economie del mondo – ha detto oggi il segretario generale delle Nazioni Unite durante una conferenza stampa –. Dobbiamo riconoscere che i più poveri e vulnerabili, soprattutto le donne, saranno i più colpiti. Accolgo con favore la decisione dei leader del G20 di convocare un vertice di emergenza la prossima settimana per rispondere alle sfide poste dalla pandemia di Covid-19”. Il messaggio centrale di Guterres è chiaro: “Ci troviamo in una situazione senza precedenti e le regole normali non si applicano più. Non possiamo ricorrere ai soliti strumenti in tempi così insoliti. La creatività della risposta deve corrispondere alla natura unica della crisi – e l’entità della risposta deve corrispondere alla sua portata. Il nostro mondo affronta un nemico comune. Siamo in guerra con un virus”. A tale riguardo il segretario generale dell’Onu ha evidenziato che “anche nelle nazioni più prospere il sistema sanitario è sotto pressione. Bisogna effettuare dei rapidi interventi per sostenere il personale, acquistare medicinali, migliorare le strutture, effettuare test e adottare adeguate misure nel rispetto dei diritti umani. Il virus si può contenere, si deve contenere. Se lasciamo al virus la possibilità di diffondersi, specialmente nelle regioni più deboli del mondo, potremmo avere milioni di morti. Questo è assolutamente inaccettabile”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy