Padre Maccalli: p. Cainelli (superiore provinciale Italia Sma), “i familiari lo hanno sentito bene” ieri dopo la liberazione. Oggi il rientro a Roma

“I familiari di padre Gigi sono felicissimi, come tutti noi. Ci hanno detto che padre Gigi dovrebbe arrivare a Roma oggi pomeriggio. Resta un’ultima conferma dalla Farnesina, ma dovrebbe essere così”. Lo dice al Sir padre Ceferino Cainelli, superiore provinciale per l’Italia della Società delle Missioni Africane (Sma), che precisa come ieri sera si è saputa la notizia del rilascio di padre Pier Luigi Maccalli, in Mali, dopo il suo rapimento il 17 settembre 2018 dalla sua missione a Bomoanga, nella diocesi di Niamey, in Niger: “La Farnesina ha comunicato alla famiglia la notizia della liberazione di padre Gigi”. “I familiari – aggiunge padre Cainelli – hanno potuto parlare con padre Gigi ieri, lo hanno sentito bene: ora aspettano di riabbracciarsi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy