Diocesi: Aversa, la parrocchia Sacro Cuore di Gesù a Giugliano deve lasciare l’attuale sede provvisoria

La giovane comunità parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù a Giugliano deve lasciare la sua attuale sede provvisoria. Lo comunica oggi la diocesi di Aversa. La parrocchia, eretta ufficialmente a fine marzo dello scorso anno, ha utilizzato finora come sua sede una struttura provvisoria di circa 200 metri quadrati e realizzata con materiali removibili, sistemata sull’area “Oasi del Sacro Cuore”, per la quale da tempo era stato chiesto il cambio di destinazione d’uso. “Una serie di difficoltà burocratiche – scrive la diocesi campana – ha prolungato i tempi previsti per ordinare correttamente la realizzazione della struttura e, rallentando l’iter delle pratiche ha reso, oggi, non più possibile l’uso della struttura provvisoria in una forma che sia legalmente consentita”. La diocesi di Aversa non nasconde il rammarico per la situazione che è venuta a crearsi e chiede ai fedeli che frequentano la parrocchia “di vivere il sacrificio di adattarsi alle possibilità che di volta in volta saranno indicate”. La diocesi di Aversa sottolinea che la creazione della nuova parrocchia “è stata pensata e realizzata con il solo obiettivo di avviare una positiva possibilità di vita comunitaria ai fedeli e ai cittadini del territorio”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy