Consiglio europeo: Conte, “per Brexit vogliamo un accordo equo ed equilibrato, non a tutti i costi”

“Per quanto riguarda la Brexit restiamo tutti uniti. Siamo entrati in una fase del negoziato in cui bisogna stringere i tempi, entro la fine dell’anno non c’è molto tempo. Come Ue dobbiamo lavorare tutti affidandoci al nostro negoziatore Barnier per raggiungere un accordo, è quello che vogliamo. Lavoreremo per questo obiettivo sino all’ultimo istante ma non possiamo rinunciare ad un accordo che sia equo ed equilibrato, non un accordo a tutti i costi”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, prima di iniziare a Bruxelles i lavori del Consiglio europeo del 15 e 16 ottobre.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy