Papa Francesco: il 17 febbraio aprirà il simposio “Per una teologia fondamentale del sacerdozio”

Sarà Papa Francesco ad aprire i lavori del simposio internazionale “Per una teologia fondamentale del sacerdozio”, promosso dal card. Marc Ouellet, prefetto della Congregazione per i vescovi, e dal Centro di ricerca e di antropologia delle vocazioni. L’evento si svolgerà dal 17 al 19 febbraio in Vaticano, presso l’Aula Paolo VI. Lo si apprende da un comunicato diffuso oggi dalla Sala Stampa della Santa Sede.
Tre giorni durante i quali si alterneranno autorevoli oratori per riflettere e dialogare sulle tematiche “Tradizione e nuovi orizzonti”, “Trinità, missione, sacramentalità” e “Celibato, carisma, spiritualità”.
“Il Mondo e la Chiesa – si legge nel comunicato – si trovano davanti a fenomeni di tensione, divisioni, frammentazioni che minacciano la pace e la fratellanza universale. In questo contesto, Papa Francesco ha avviato un percorso di sinodalità volto ad accrescere nel popolo di Dio la partecipazione, la comunione e la missione”.
Su invito del card. Ouellet, vescovi, clero, laici e religiosi si ritroveranno per un momento di riflessione e studio sui rapporti tra ministeri ordinati, membri laici e religiosi al fine di armonizzare il loro contributo, articolato e concorde, secondo la chiamata alla santità rivolta a ciascuno.
“L’iniziativa – conclude il comunicato – si propone ugualmente di risvegliare l’entusiasmo per la nostra fede nel dono di Dio e dare nuovo slancio alla promozione delle vocazioni”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy