Commissione Ue: Giornate dell’educazione al clima. Eventi on line, scuole e università nella lotta al cambiamento climatico

Al via oggi le “Giornate dell’educazione al clima” dedicate in questa edizione 2022 al tema “Co-creare l’apprendimento per la resilienza climatica” (7-9 novembre). Tre giorni di lavori on line, ciascuno su un tema “legato alla domanda su come i sistemi di istruzione e formazione possano contribuire alla lotta al cambiamento climatico”, spiegano gli organizzatori (Commissione Ue): le sfide del cambiamento climatico; soluzioni di educazione verde; e azioni di implementazione innovative. “Abbiamo bisogno di un forte impegno sociale per raggiungere i nostri obiettivi ambiziosi di fronte alle minacce del cambiamento climatico”, ha commentato Mariya Gabriel, commissaria europea per l’istruzione. “È importante rafforzare i legami tra istruzione e scienza, attraverso le nostre scuole e università”. Le giornate di educazione climatica sono state avviate dalla Climate Education Coalition, iniziativa che intende contribuire, nel contesto della transizione verde, alla realizzazione dello Spazio europeo dell’istruzione. La Coalizione sarà anche presente alla Cop27 con un evento laterale online in cui i vincitori del bando “Educazione al clima” presenteranno i loro progetti innovativi di educazione verde, dal momento che, spiegano gli organizzatori, “c’è più che mai un urgente bisogno di apprendimento tra pari e scambio di buone pratiche. Dobbiamo agire collettivamente su soluzioni educative innovative per la transizione verde e lo sviluppo sostenibile, consentendo a giovani e adulti di promuovere iniziative concrete che colmino la frammentazione tra paesi, settori dell’istruzione, ambiti e persone”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy