Eurobarometro: servizi finanziari, informazioni più semplici affinché i consumatori possano compiere scelte informate

Servono informazioni più semplici da utilizzare affinché i consumatori possano compiere scelte informate: questa la conclusione a cui portano i risultati dell’Eurobarometro pubblicato oggi dalla Commissione europea e che indaga su come gli europei sanno muoversi nel mondo dei servizi finanziari. L’86% degli europei si sente sicuro nella gestione delle proprie finanze personali e il 73% si fida dell’online banking. Più di sei europei su dieci vogliono investire in attività economiche verdi, ma è il 34% a sapere se effettivamente gli investimenti vanno in quel senso; solo il 29% riceve informazioni sull’impatto sulla sostenibilità di prodotti o servizi finanziari. Se devono decidere su questioni di finanza personale, il 45% dei consumatori si fida di quello che suggerisce la propria banca o un consulente finanziario, il 36% cerca consigli su testate specializzate, il 35% fa riferimento ad amici, conoscenti, famigliari, il 5% guarda i social media. I dati ovviamente variano a seconda dei Paesi, sesso, età e livello di istruzione. Commentando i dati, la commissaria per i servizi finanziari Mairead McGuinness ha affermato che “questi risultati entreranno nel nostro lavoro politico su temi come l’Unione dei mercati dei capitali, i pagamenti istantanei, gli investimenti al dettaglio, l’accesso ai dati nei servizi finanziari e l’euro digitale”, con l’obiettivo principale di “consentire ai cittadini di prendere decisioni finanziarie informate e di avere il controllo il loro benessere finanziario”. È infatti annunciata per il 26 ottobre prossimo una proposta legislativa della Commissione per promuovere l’adozione dei pagamenti istantanei nell’Ue, mentre è in preparazione una strategia per gli investimenti al dettaglio. Seguiranno una iniziativa sull’accesso ai dati nei servizi finanziari e una sull’euro digitale. Alle 16 domande del questionario Eurobarometro hanno risposto 27.862 europei dei 27 Stati membri.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy