Cittadinanza: Rete scuole e Enti locali per la pace, domani Conferenza nazionale “Le città per l’educazione civica”

Cosa possono fare le città per l’educazione civica delle giovani generazioni? Per rispondere a questa domanda, domani si svolgerà la Conferenza Nazionale (on line) “Le città per l’educazione civica”, promossa, tra gli altri, dal Coordinamento nazionale degli Enti locali per la Pace e i Diritti Umani, dalla Rete Nazionale delle Scuole per la Pace e dalla Cattedra Unesco “Diritti Umani, Democrazia e Pace” dell’Università di Padova e la Tavola della Pace. In collaborazione con la Rete delle Università per la pace promossa dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane. Tra gli interventi in programma quelli di Cristina Grieco, Consigliere per i rapporti con gli Enti Locali e le Regioni del Ministro dell’Istruzione, Marco Mascia, Rete delle Università per la Pace, Aluisi Tosolini, Coordinatore della Rete Nazionale delle Scuole di Pace, Italo Fiorin, Presidente della Scuola di Alta Formazione Eis-Lumsa insieme a Andrea Ferrari, Marina Baretta e Flavio Lotti del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani. Hanno aderito alla Conferenza i rappresentanti dei 151 Enti Locali che hanno aderito alla Settimana Civica che si concluderà domenica 25 aprile, festa della Liberazione. Il link Zoom per partecipare è: https://bit.ly/3wUWDiJ. Info www.perlapace.it

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy