Coronavirus Covid-19: Kosovo, i militari italiani della missione Nato Kfor donano attrezzature ospedaliere al centro sanitario di Pec/Peje

(foto Ministero della Dfesa)

Negli scorsi giorni i militari del 1° Reggimento artiglieria da montagna della Brigata alpina taurinense, contingente militare italiano del Regional Command West della missione Nato Kfor, hanno donato 2 macchine per ossigeno, un’autoclave da 23 litri e 30 saturimetri e inalatori professionali all’organizzazione ospedaliera Health centre del comune di Pec/Peje in Kosovo. Una donazione di materiali indispensabili per garantire le cure necessarie durante la pandemia di Coronavirus Covis-19 che, come si legge sul sito del ministero della Difesa italiano, rientra nell’ambito delle attività della Cimic, Cooperazione civile-militare, con progetti sanitari, scolastici, sportivi e infrastrutturali in favore della popolazione locale, in particolare le fasce più deboli, previsti dalla Risoluzione 1244 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite.

(foto Ministero della Dfesa)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy