Diocesi: Carpi, mons. Castellucci nomina don Alex Sessayya delegato arcivescovile per l’accompagnamento dei sacerdoti stranieri

(Foto: diocesi di Carpi)

Il vescovo di Carpi, mons. Erio Castellucci, ha nominato don Alex Sessayya delegato arcivescovile per l’accompagnamento dei sacerdoti stranieri. “Si tratta di un nuovo incarico per la Chiesa di Carpi che si è reso necessario per offrire un punto di riferimento ai numerosi sacerdoti stranieri in servizio pastorale nelle comunità parrocchiali della diocesi – spiega una nota -. Compito del delegato sarà quello di accogliere e intervenire, se necessario, per favorire il migliore inserimento nel caso dei nuovi arrivi, mentre per i presbiteri già presenti si tratta di impostare un’azione di cura e di accompagnamento che riguarda sia gli aspetti pastorali-culturali, a volte molto differenti dalle Chiese e dai territori di origine, sia la dimensione della vita spirituale personale e le questioni di ordine pratico (documenti, salute, sistemazione…)”.
L’obiettivo è “creare nel presbiterio carpigiano una piena ed effettiva comunione nel momento in cui risultano più evidenti le diversità sia anagrafiche che di provenienza dei sacerdoti”.
Al delegato vescovile è richiesto “un delicato e impegnativo lavoro di ascolto dei confratelli affinché possano essere superate, nel dialogo fraterno, le situazioni di difficoltà che possono emergere nell’inserimento nel nuovo contesto socio-culturale e pastorale dove si è chiamati a servire la comunità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy