This content is available in English

Ue: sostegno ai rifugiati nelle isole dell’Egeo. Dalla Polonia 156 unità abitative. Lenarcic, “fare di tutto per prevenire tragedie come al campo di Moria”

La Commissione Ue sta aiutando a convogliare ulteriore sostegno alla Grecia “per affrontare la situazione nei campi profughi, grazie a una nuova offerta di assistenza dalla Polonia attraverso il meccanismo di protezione civile” comunitario. Il commissario per la gestione delle crisi Janez Lenarčič spiega: “Ieri la Polonia ha offerto 156 unità abitative per rifugiati alla Grecia. Vorrei ringraziare tutti i Paesi che hanno fornito assistenza alla Grecia. Dobbiamo fare tutto quanto in nostro potere per prevenire tragedie come il recente incendio nel campo profughi di Moria a Lesbo, che ha lasciato migliaia di rifugiati senza riparo. Queste offerte sono un’espressione concreta della solidarietà europea”. Il nuovo supporto dalla Polonia si aggiunge all’assistenza inviata da Austria, Repubblica Ceca, Danimarca, Paesi Bassi e Francia a partire da aprile che include sacchi a pelo, materassi, coperte, lenzuola, articoli da toeletta, quattro containers medici e una stazione medica. Inoltre, rispondendo a una precedente richiesta di assistenza dell’Ue all’inizio di marzo, 17 Stati membri e Stati partecipanti hanno offerto oltre 90mila articoli alla Grecia attraverso il meccanismo di assistenza dell’Unione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy