Diocesi: Torino e Susa, nel pomeriggio mons. Nosiglia presiede la messa di Natale per operatori e volontari impegnati nel sociale

Sarà celebrata ad ingresso limitato e in diretta streaming la tradizionale messa di Natale riservata agli operatori e volontari delle quattro aree del sociale (carità, lavoro, migranti e salute) delle diocesi di Torino e di Susa. Alle 18 di oggi, giovedì 10 dicembre, l’arcivescovo Cesare Nosiglia presiederà la celebrazione eucaristica nella cattedrale di San Giovanni Battista, a Torino, trasmessa in diretta su YouTube.
Con volontari e operatori di Caritas, Migrantes, della Pastorale della salute e dell’Ufficio lavoro delle due diocesi parteciperanno anche rappresentanti di realtà cittadine e diocesane che sono attive in queste aree del sociale e che svolgono un impegnativo compito di costante presenza e servizio a migliaia di persone e famiglie (poveri, senza dimora, immigrati, rom e sinti, famiglie di lavoratori in difficoltà, responsabili civili ed ecclesiali della sanità…). Invitati anche i responsabili delle istituzioni.
Dopo la messa, spiega una nota dell’arcidiocesi di Torino, verranno proposti alcuni brevi interventi su come vivere il Natale in questo tempo di pandemia offrendo alle persone povere, indigenti e senza dimora la possibilità di vivere comunque con gioia e serenità la festa più importante e bella dell’anno.
“L’augurio – conclude la nota – è che questa iniziativa possa confermare l’impegno unitario e concreto di fraternità e collaborazione solidale tra tutte le maggiori componenti della nostra società verso tanti cittadini in difficoltà”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy