Diocesi: Piacenza-Bobbio, mons. Cevolotto oggi in visita alla sede dell’Università Cattolica

Prima visita ufficiale nella sede piacentina dell’Università cattolica del Sacro Cuore per il nuovo vescovo di Piacenza-Bobbio, mons. Adriano Cevolotto. All’incontro con i vertici dell’Ateneo, che si è tenuto nella Sala Consiglio del campus, erano presenti il rettore della Cattolica, Franco Anelli, l’assistente ecclesiastico generale, mons. Claudio Giuliodori, il direttore generale, Paolo Nusiner, insieme ai presidi della Facoltà piacentine dell’Ateneo del Sacro Cuore, Anna Maria Fellegara (Economia e Giurisprudenza), Marco Trevisan (Scienze agrarie, alimentari e ambientali) e Domenico Simeone (Scienze della formazione), nonché il direttore di sede Mauro Balordi.
“Il rettore Anelli – si legge in una nota della diocesi – ha accolto mons. Cevolotto, cui ha presentato il polo universitario piacentino, evidenziando l’identità e le specificità del campus, che unisce ricerca d’eccellenza e linee di didattica originali, particolarmente vocate all’internazionalizzazione. Il rettore Anelli ha poi rimarcato lo stretto rapporto che la sede di Piacenza della Cattolica ha con il territorio e il profondo legame con la diocesi di Piacenza-Bobbio”.
Dopo una breve visita alle strutture del campus, il vescovo ha presieduto la celebrazione eucaristica. Nell’omelia, mons. Cevolotto ha chiesto “al Signore che il tempo liturgico che stiamo vivendo, che è quello dell’Avvento, ci aiuti a far crescere le qualità, che sono spirituali e umane, dell’attesa”. “Anche il tempo della formazione, il tempo accademico e quello della ricerca – ha osservato – hanno bisogno di attese; è un tempo nel quale ancora non si dà qualcosa, ma che è già fecondo per come lo si vive”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy