Suicidio: Caritas Bolzano, “costruire fiducia è un presupposto essenziale nella prevenzione”

Anche quest’anno, il Centro pastorale di Bolzano ha ospitato il convegno “Costruire fiducia”, proposto dalla Rete di prevenzione del suicidio alla vigilia della Giornata mondiale che ricorre domani. Dall’incontro, svoltosi oggi, è emersa l’importanza di costruire e mantenere una relazione di fiducia fra chi soffre e chi porge aiuto. “Nella crisi suicida, le persone non credono più in sé stesse, negli altri e nel futuro; le istituzioni, così come i servizi specifici, devono trovare il modo di ‘arrivare prima’: costruire un clima di fiducia è un modo per prevenire gli esiti più tragici”, ha spiegato Guido Osthoff, responsabile d’area della Caritas e moderatore del convegno, che si è svolto in presenza di Waltraud Deeg, assessora provinciale per Famiglia, anziani, sociale e edilizia abitativa, e di Juri Andriollo, assessore per le Politiche sociali, tempo libero e sport del Comune di Bolzano.
“Per affidarsi alle reti di sostegno, pubbliche e private, è necessario fidarsi delle istituzioni”. Ne è convinta la Rete provinciale di prevenzione del suicidio”. “Nelle situazioni di crisi psichica – ha rimarcato Osthoff – è importante cercare aiuto tempestivamente, ma bisogna credere di trovare un adeguato supporto. In questo convegno abbiamo voluto evidenziare l’importanza della relazione di fiducia come strumento di prevenzione”. Ma una relazione di fiducia efficace va costruita su più livelli. “La fiducia – ha affermato Ingeborg Leitner, vicedirettrice sanitaria del Centro di intervento per le crisi di Vienna – si costruisce attraverso la disponibilità, l’affidabilità, la costanza e la credibilità di un possibile cambiamento e sviluppo”. Per Roberto Merli, primario di psichiatria dell’Asl di Biella, “il mondo del pubblico, col sostegno delle istituzioni politiche, dovrebbe costruire modelli operativi capaci di adattarsi ai contesti territoriali. È importante mostrare ai cittadini che ci sono modalità per aiutarli, e soprattutto che quando ne hanno bisogno, ci sono professionisti che sanno intervenire per aiutarli; bisogna ricordarsi continuamente che la fiducia da parte del cittadino va meritata”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy