Sla: Aisla Firenze, il 18 settembre illuminati in verde i monumenti in città e in diversi Comuni

La città e la provincia di Firenze partecipano alla XV Giornata nazionale sulla Sla con un forte sostegno delle istituzioni.  Sotto la regia di Aisla Firenze, la notte del 17 settembre si prevede l’illuminazione di verde, il colore di Aisla Onlus, dei monumenti come le porte storiche di Firenze e di tante altre città. Ogni anno partecipano sempre più Comuni: l’illuminazione avverrà a Firenze, Fiesole, San Casciano, Montespertoli, Castelfiorentino, Fucecchio, Scandicci.
L’illuminazione è una tappa fondamentale di avvicinamento alla Gn del 18 settembre. La Giornata nazionale è il momento topico a livello nazionale in cui i volontari saranno impegnati presso il gazebo di Aisla Firenze a informare sulla Sla e sui servizi offerti dall’associazione, a testimoniarne la solidarietà e il sostegno non solo alle famiglie che Aisla assiste sul territorio fiorentino metropolitano (circa 70 ogni anno) ma anche a tutte le famiglie d’Italia che lottano contro questo mostro, e a raccogliere fondi per finanziare i tanti progetti di aiuto e sollievo offerti loro, attraverso l’offerta di una bottiglia di Barbera in cambio di una donazione minima di 10 euro.
“Anche quest’anno contribuiamo alla diffusione della conoscenza sulla Sla, malattia inguaribile ma non incurabile”, spiega la presidente di Aisla Firenze Barbara Gonella. “L’impegno di Aisla si concretizza nel garantire, attraverso assistenza e servizi, la qualità della vita alla persona con Sla, per quanto più tempo possibile. Nell’implementazione dei servizi si sostanzia, inoltre, il supporto da parte delle Istituzioni, con le quali abbiamo un dialogo veramente fattivo. Facendo un bilancio degli ultimi anni – aggiunge Gonella – il miglioramento ma anche la continuità nei servizi sono evidenti, un risultato del nostro impegno”.
Tornano, inoltre, in presenza gli incontri del Gruppo di aiuto mensile di Aisla Firenze, dopo la sospensione per la pandemia. Ad arricchire questo importante servizio due nuovi professionisti. Il Gruppo di Firenze si incontrerà il 15 settembre, come sempre il terzo giovedì del mese, alle ore 20:30, presso la sede in Piazza Elia Dalla Costa 33, nel Centro polifunzionale. Aisla Firenze e l’Usl Toscana Centro hanno inoltre stipulato un accordo di partenariato avente a oggetto la digitalizzazione che coinvolgerà le persone con Sla i caregiver e i volontari con l’obiettivo di implementarne la cultura digitale degli associati contribuendo al miglioramento della qualità dei servizi e di cura online.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy