Diocesi: Perugia-Città della Pieve, don Marco Briziarelli nuovo direttore della Caritas diocesana

Martedì prossimo, 29 settembre, don Marco Briziarelli inizierà il suo mandato come nuovo direttore della Caritas diocesana di Perugia-Città della Pieve, raccogliendo il testimone dal diacono permanente Giancarlo Pecetti e dalla moglie Maria Luisa Paci. Nello stesso giorno, il 29 settembre, don Briziarelli compirà 40 anni. “È una data significativa – commenta il sacerdote, in un’intervista pubblicata sul sito della Caritas diocesana – che non dimenticherò facilmente nella vita, con tanta gratuità nel cuore al Signore per questo dono che mi ha fatto, attraverso il card. Bassetti. La grande responsabilità che mi viene affidata nella direzione della Caritas diocesana sarà proprio un vivere a contatto con tutte le povertà, come ci ricorda Papa Francesco: ‘toccare un povero è come toccare la carne di Cristo’, e quindi questo me lo sento forse, me lo sento vicino nella mia vita e ringrazio il card. Bassetti e il vescovo ausiliare Marco Salvi, per la fiducia che mi hanno dato affidandomi questo incarico”. Entrato in Seminario a 29 anni, don Briziarelli viene ordinato sacerdote il 19 giugno 2016. Tra gli incarichi diocesani di rilievo ricoperti fino ad oggi da don Briziarelli quelli di vice direttore dell’Ufficio per la pastorale vocazionale e di presidente dell’Associazione onlus “Amici del Malawi”. “Quella del Covid-19 – sottolinea il nuovo direttore della Caritas di Perugia-Città della Pieve – è un’emergenza che è diventata e diventerà emergenza economica, tante aziende sono in difficoltà, tanti posti di lavoro sono a rischio, ma c’è un’emergenza relazionale che forse è quella ancora più grave”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy