Solidarietà: Milano, Terre des Hommes e Banco alimentare Lombardia presentano il progetto SpesaSospesa.org

SpesaSospesa.org, il progetto di solidarietà circolare, arriva a Milano grazie alla collaborazione con la Fondazione Terre des Hommes Italia e Banco alimentare della Lombardia, già attive sul territorio nel sostegno alimentare alle famiglie più in difficoltà. La missione di Spesa Sospesa, iniziativa ideata e promossa dal Comitato Lab00 Onlus, è fornire un aiuto concreto alle persone più bisognose attraverso l’ottimizzazione dei fondi raccolti e la riduzione dello spreco alimentare; grazie alla piattaforma di food sharing di Regusto, le imprese, le catene di distribuzione e i produttori locali possono sia donare i prodotti in eccedenza o in scadenza, sia vendere i propri prodotti a prezzi scontati. “Abbiamo accolto con entusiasmo la proposta di SpesaSospesa.org che ci permette di allargare il bacino delle famiglie beneficiarie dei nostri aiuti alimentari – dichiara Paolo Ferrara, direttore generale di Terre des Hommes – dall’inizio del lockdown ad oggi abbiamo distribuito a Milano, in collaborazione con la rete QuBì e Niguarda Rinasce, oltre 1.000 spese a famiglie in difficoltà. Purtroppo la crisi economica è destinata a durare e la povertà si va estendendo, specie tra le famiglie con più bambini a carico, anche in quello che una volta era il prospero Nord”. Per Marco Magnelli, direttore di Banco alimentare della Lombardia, sarà possibile donare tanti prodotti che difficilmente recupereremmo come eccedenze alimentari ma che sono estremamente importanti per una sana e corretta alimentazione. Siamo molto contenti di essere parte di questa filiera di solidarietà”. Il modello adottato a Milano prevede che le donazioni in denaro saranno destinate all’acquisto di alimenti da parte di Terre des Hommes sulla base delle indicazioni che Banco alimentare della Lombardia fornirà, a seconda dei bisogni delle strutture caritative che sul territorio milanese sono impegnate in prima persona nell’aiuto alle famiglie in difficoltà. Ad oggi, il progetto è supportato da due importanti aziende: Sorgenia, in qualità di main partner, ha coinvolto i dipendenti e la community dei propri clienti per trasformare l’energia utilizzata in cibo, ed Henkel, in qualità di sponsor. L’iniziativa è inoltre alimentata dalla piattaforma CharityStars che ad oggi ha raccolto più di 500.000 euro per il progetto. Dal primo mese della nascita del progetto sono stati distribuiti nei territori circa 160.000 Euro, oltre 30,5 le tonnellate di cibo consegnato, di cui il 55% venduto e il 45% donato attraverso la piattaforma blockchain Regusto. Consegnati anche più di 15.000 prodotti per l’igiene personale, la casa e l’infanzia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy