Coronavirus Covid-19: Perù, il presidente dei vescovi mons. Cabrejos celebra messa per le vittime della pandemia

Il presidente della Conferenza episcopale peruviana (Cep) e vice gran cancelliere della Pontificia Università cattolica del Perù, mons. Miguel Cabrejos, arcivescovo di Trujillo, ha celebrato ieri a mezzogiorno una messa commemorativa di suffragio a coloro che sono morti a causa della pandemia di coronavirus. La celebrazione liturgica si è svolta nella cattedrale di Trujillo, senza la presenza dei fedeli, ed è stata trasmessa attraverso i social network. Durante la sua omelia, mons. Cabrejos ha tra l’altro incoraggiato i fedeli del mondo accademico a dedicare un momento a Dio e non solo al lavoro e agli studi, come riferisce l’agenzia Ancep della Chiesa peruviana. “In fondo, questi sono momenti per ciascuno di noi, perché abbiamo bisogno di lui, della sua luce e della sua forza”, ha detto l’arcivescovo di Trujillo. In Perù i contagi accertati sono 782.695, con 31.870 morti. Una cifra che pone il Perù al primo posto al mondo come rapporto tra vittime e abitanti (964 per milioni di abitanti), nonostante la quarantena decisa fin da marzo. Come già accaduto nei mesi scorsi nella cattedrale di Lima e in altre circostanze, sui banchi erano stati posti i volti delle vittime.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy