Coronavirus Covid-19: Brasile, Greta Thunberg accoglie appello del sindaco di Manaus, girerà un video sull’Amazzonia

Arthur Neto, il sindaco di Manaus, chiama. E Greta risponde. Neto, infatti, in questi giorni ha diffuso un video con un appello alla giovane attivista ambientale svedese, perché rivolga la sua attenzione a Manaus, capitale dell’Amazzonia brasiliana, e agli abitanti dell’immensa foresta nella lotta contro il coronavirus. Greta Thumberg ha risposto e ha deciso di registrare un video per accendere i riflettori sulla situazione dell’Amazzonia nella lotta al Covid-19. Secondo la stampa locale, il video sarà inviato a tutti i capi di Stato del mondo e sarà consegnato alla stampa internazionale. La decisione di registrare il video sarebbe stata comunicata a Neto da Abel Rodrigues, rappresentante per il Brasile e il Portogallo di Fridays Future, il movimento creato da Greta. Nei giorni scorsi il governatore dell’Amazonas, Wilson Lima, aveva chiesto l’appoggio delle Nazioni Unite nella battaglia contro il virus, che rischia di decimare le popolazioni indigene.
Intanto, anche se la situazione a Manaus, soprattutto per quanto riguarda le inumazioni in cimitero, è tornata sotto controllo, i dati ufficiali relativi allo Stato di Amazonas continuano a crescere e toccano le 15.816 positività e i 1.160 morti, con un aumento nei comuni periferici. E a Manaus ci si aspetta una seconda ondata, tanto che si è deciso di ristrutturare a tempi di record l’ospedale Platao Araujo, nella periferia nordest della città, per farlo diventare un centro per i malati di Covid-19, che arriveranno anche da fuori città.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy