Coronavirus Covid-19: Lions di Genova, La Spezia e Alessandria, campagna di sostegno a bambini e famiglie in difficoltà

Un impegno solidale diffuso sul territorio, composto da iniziative a supporto delle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus. I Lions di Genova, La Spezia e Alessandria lanciano la campagna di sostegno alla comunità chiamata “Aiutaci ad aiutare”, divisa in due attività: la “Borsa della spesa Lions” e la “Colletta di prodotti per l’infanzia”. Le “Borse della spesa Lions” hanno un valore di trenta euro ciascuna e contengono generi alimentari di prima necessità tra cui pasta, riso, pane, biscotti, latte, tè, zucchero, tonno, olio, passata di pomodoro, ma anche croissant e confettura di frutta. Per l’acquisto dei beni, i Lions hanno sottoscritto un accordo con diversi esercizi della grande distribuzione nelle tre province. Nella città di Genova si è già effettuata una prima distribuzione a 167 famiglie in collaborazione con la protezione civile comunale e grazie all’impegno del Lions Sergio Gambino. “Il blocco delle attività produttive, indispensabile per rallentare la pandemia – afferma Alfredo Canobbio, governatore del Distretto Lions 108 IA2 – ha comportato un aggravamento nella situazione economica di molte famiglie, arrivando anche a creare difficoltà per l’acquisto di generi alimentari. Da diversi parti ci viene segnalato un aumento del 30% nelle richieste di aiuto di fronte alle quali non potevamo rimanere insensibili”.
La “Colletta di prodotti per l’infanzia” avviene direttamente nelle farmacie aderenti all’iniziativa che espongono la locandina di riconoscimento con logo Lions e Leo (i giovani Lions). I clienti possono così acquistare omogeneizzati, biberon, biscotti, salviette per l’igiene, pannolini, giochi per l’apprendimento e altro ancora. La distribuzione dei pacchi e dei prodotti per l’infanzia avviene dai Lions Club tramite strutture come i servizi sociali dei Comuni, la Caritas, la Croce Rossa, la Comunità di Sant’Egidio e altre associazioni di volontariato operanti sul territorio. Nella città di Genova aderiscono all’iniziativa le farmacie comunali. Una raccolta fondi Lions ha già fatto registrare oltre 250mila euro a livello distrettuale e circa 5 milioni di euro su tutto il territorio nazionale per l’acquisto di apparecchiature sanitarie e dispositivi di protezione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy