Coronavirus Covid-19: Giornata di preghiera e digiuno, diocesi di Mazara aderisce e invita i fedeli alla carità

Un’adesione e un invito ai fedeli. È quello della diocesi di Mazara del Vallo, che ha aderito alla Giornata di “preghiera, digiuno e carità” che si celebra oggi. La Giornata – dedicata a preghiera, digiuno e invocazione a Dio – è organizzata “per salvare il mondo intero dalle ripercussioni sanitarie, economiche e umane della grave pandemia del Covid-19”. La diocesi siciliana aderisce così alla proposta dall’Alto Comitato della fratellanza umana, composto da sette leader religiosi che si ispirano al documento di Abu Dhabi.
La diocesi vive un dialogo permanente con la comunità musulmana che vive in città e con le diverse realtà di Tunisi. Sono frequenti i messaggi del vescovo, mons. Domenico Mogavero, l’ultimo in occasione dell’inizio del Ramadan. “Questa pandemia – ha scritto Mogavero – sta facendo innumerevoli vittime, gettando nella costernazione i familiari dei defunti e dei degenti, condannati a una solitudine disumana anche nella fase terminale della loro esistenza e privati anche del conforto religioso. Impotenti di fronte a tante sciagure, invochiamo da Dio, Padre amabile di tutti, la liberazione da questo male oscuro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy