Coronavirus Covid-19: Iacovelli (Carabinieri Carpi), “dare seguito alle decisioni del Governo senza ‘se’ e senza ‘ma’”

“Dare seguito alle decisioni del Governo senza ‘se’ e senza ‘ma’, con disciplina e senso di responsabilità”: è quanto chiede Alessandro Iacovelli, capitano del Comando Compagnia dei Carabinieri di Carpi, dopo che il premier Conte ha firmato, ieri, il decreto che limita il movimento nelle zone più colpite dal contagio Coronavirus, nell’intera Lombardia e in 14 province di Veneto, Piemonte, Marche e Emilia Romagna tra queste anche Modena, nel cui territorio insiste la città di Carpi. “Stiamo vivendo un momento storico molto complesso. Medici, operatori sanitari e gli organi, tutti, preposti alla gestione dell’emergenza, lavorano con abnegazione assoluta ed in modo incessante” scrive dalla sua pagina Fb il Capitano dei Carabinieri. “Ogni decisione è frutto di valutazioni attentissime, che hanno come unico obiettivo quello di tutelare la salute pubblica, contenendo i contagi, e di non sovraccaricare il sistema sanitario, ponendolo in condizioni di operare al meglio. Il contributo che noi tutti possiamo e dobbiamo dare è quello di dar seguito a queste decisioni senza “se” e senza “ma”, con disciplina e senso di responsabilità. Siamo un grande Paese, dimostriamolo”. Tutti coloro che nel territorio carpigiano avessero necessità di informazioni e chiarimenti possono richiederli al Comando Compagnia dei Carabinieri di Carpi allo 05962276 o sul 112, o seguire i puntuali aggiornamenti sulla pagina fb del sindaco di Carpi Alberto Bellelli.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy