Vescovi nei cimiteri: mons. Forte (Chieti), “profondo dolore per non aver potuto offrire conforto ai familiari dei defunti”

“O Dio onnipotente ed eterno, profondo è il dolore per non aver potuto offrire il conforto della fede ai familiari dei defunti di queste settimane. Ascolta, Signore Gesù, la preghiera che la nostra Chiesa di Chieti-Vasto eleva a Te in questo giorno di misericordia e di perdono”. Così ha pregato stamani l’arcivescovo di Chieti-Vasto, mons. Bruno Forte, davanti al cimitero di Chieti per i defunti a causa del CoVid-19. “Accogli tra le Tue braccia i morti a causa dell’epidemia e tutti gli altri defunti; libera l’umanità da questo male. Siano preziose al Tuo cospetto le preghiere e le lacrime di quanti hanno perso i loro cari. Manda la Tua Consolazione ai defunti di questa epidemia e a quanti sono nel pianto e nel dolore”. La sua preghiera anche per gli ammalati, i medici e gli operatori sanitari, invocando il Signore affinché liberi tutti dal pericolo di questa pandemia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy