Vescovi nei cimiteri: card. Petrocchi (L’Aquila), “ci affidiamo a Maria che vede attuate le promesse di Dio oltre ogni speranza”

“In questi giorni di dolore in cui viviamo la tribolazione causata dal coronavirus e nel nostro Paese si piange per la morte di tante persone, ci affidiamo a Maria. Lei, che ha vissuto la desolazione di vedere il Figlio morire sulla croce, è stata anche la prima testimone della Risurrezione. È la ‘Donna dei dolori’, la cui anima è stata trafitta da una sofferenza straziante, ma anche la ‘Donna dell’esultanza evangelica’, che, nella sfolgorante vittoria della vita sulla morte, vede attuate le promesse di Dio, oltre ogni immaginazione e speranza”. Così il cardinale arcivescovo de L’Aquila, Giuseppe Petrocchi, nella sua visita odierna al cimitero della città per un momento di raccoglimento, di preghiera e benedizione di tutti i defunti della pandemia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy