This content is available in English

Coronavirus Covid-19: Repubblica Ceca, il card. Duka invita i giovani ad aiutare a sconfiggere la pandemia

(Bratislava) – È un dato di fatto che il nuovo coronavirus Covid-19 colpisce più duramente gli over 65, ma il cardinale ceco Dominik Duka ha deciso di scrivere una lettera aperta ai giovani, invitandoli a dare prova di solidarietà e a continuare con l’autoapprendimento durante la chiusura delle scuole. Duka spiega che l’efficace risoluzione della crisi non dipende solo dai governi, dai medici, dagli operatori sanitari, dai poliziotti e dai soldati, ma è anche nelle mani dei giovani. “Il mondo si è capovolto, non solo per voi, ma anche per i vostri genitori, nonni e insegnanti. Essi sono sottoposti a una grande pressione, quella di fare del loro meglio per prendersi cura di voi. Vi invito ad apprezzare i loro sforzi: guardate cosa stanno facendo per voi e rendetevi conto che anche voi potete aiutare”, si legge nella lettera. Il card. Duka invita i giovani a studiare da casa, a obbedire ai genitori, a essere amabili aiutando con gesti e servizi i loro vicini, o semplicemente mostrando empatia. “Sono sicuro che Dio ci ama, che questa prova ha un suo perché. Forse siamo chiamati a scoprire che i cellulari, i tablet e la comunicazione virtuale – tutto ciò che non piace ai vostri genitori e che gli anziani non capiscono – hanno un lato positivo e possono aiutarci ad andare avanti. Potete dimostrare che l’intelligenza artificiale non deve essere vista come una minaccia, ma come qualcosa che può aiutarci a sopravvivere”, conclude l’arcivescovo di Praga.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy