Coronavirus Covid-19: Decaro (Anci), “martedì 31 marzo bandiere a mezz’asta e minuto di silenzio per le vittime. Sindaci tutti uniti”

(Foto: Associazione nazionale Comuni italiani)

“Bandiere a mezz’asta e minuto di silenzio osservato dal sindaco davanti al municipio in tutti i Comuni italiani, martedì 31 marzo alle 12, in segno di lutto e di solidarietà. Per ricordare le vittime del coronavirus, per onorare il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari, per abbracciarci idealmente tutti, per essere di sostegno l’uno all’altro, come sappiamo fare noi sindaci”. Con queste parole il presidente dell’Associazione nazionale Comuni italiani (Anci) e sindaco di Bari, Antonio Decaro, attraverso una lettera inviata a tutti i sindaci italiani li invita ad unirsi all’iniziativa lanciata dal presidente della Provincia di Bergamo, Gianfranco Gafforelli.
“Come succede sempre nelle grandi emergenze – sottolinea Decaro – noi sindaci, destinatari e custodi delle preoccupazioni dei cittadini e delle loro comprensibili angosce, siamo sottoposti alla forte pressione di avere la responsabilità di una comunità intera. Lo sconforto, che pure avvertiamo, non deve prevalere”. “Reagiamo con forza – conclude il presidente dell’Anci – per trasmettere fiducia e speranza. Osserviamo il minuto di silenzio in segno di lutto per tutte le vittime e in segno di solidarietà per le comunità che stanno pagando il prezzo più alto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy