Vescovi nei cimiteri: Mazara del Vallo, mons. Mogavero in preghiera per i defunti con il sindaco

Il vescovo di Mazara del Vallo, mons. Domenico Mogavero, e il sindaco, Salvatore Quinci, hanno fatto visita al cimitero comunale, per un momento di raccoglimento, preghiera e benedizione dei defunti in questo tempo di emergenza coronavirus. Il presule ha aderito così all’iniziativa dei vescovi italiani, che hanno pregato nei cimiteri delle città per affidare alla misericordia del Padre tutti i defunti a causa di questa pandemia o in questo tempo.
Mons. Mogavero aveva firmato un decreto che pone ulteriori restrizioni per le parrocchie, dopo l’ulteriore decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 25 marzo scorso. La novità contenuta nel documento riguarda proprio i funerali, di cui è stata sospesa la celebrazione in qualsiasi forma all’interno delle chiese. È consentita solamente la benedizione della salma collocata sul carro funebre, davanti alla porta della chiesa, evitando l’assembramento dei familiari. In un primo momento, con le disposizioni dello scorso 8 marzo, il vescovo aveva indicato la possibilità delle esequie in chiesa, con la partecipazione di massimo 10 familiari. Ora, con il nuovo decreto, lo stop ai funerali in chiesa. Il decreto sarà in vigore fino al 30 aprile.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy