Coronavirus Covid-19: Caritas Lucera-Troia, “continua il servizio a vantaggio della popolazione locale”

“La Caritas diocesana nel rispetto delle norme sanitarie e seguendo le indicazioni della Caritas Italiana, con lo stile di sobrietà e di discrezione che ne contraddistingue l’azione, continua il suo servizio a vantaggio della popolazione locale”. È quanto si legge in un comunicato diffuso dalla Caritas diocesana di Lucera-Troia. “Senza far concorrenza ad alcuno, anzi rallegrandosi per il bene da qualsiasi parte compiuto, eroga, come sempre, i seguenti servizi quotidiani, potenziati in seguito all’entrata in vigore dei Dpcm relativi all’emergenza sanitaria”, si legge nella nota: “Centro d’ascolto, somministrazione dei beni di prima necessità (tra cui anche pane fresco e latte), distribuzione di alimenti (banco alimentare) e di quanto necessario per la prima infanzia, mensa d’asporto a pranzo, sostegno economico. A breve sarà attiva anche una linea telefonica per incrementare il centro d’ascolto con il sostegno psicologico”. “Una tale concreta e fattiva vicinanza ai bisognosi è possibile per la generosa dedizione di molti volontari e anche per il contributo e le donazioni di tanta gente buona”, rivela la Caritas, precisando che essa opera “esclusivamente presso la sua sede al Centro di solidarietà ‘Padre maestro’. Nessuno è autorizzato ad operare a nome della Caritas diocesana senza l’esplicita e scritta autorizzazione della Responsabile diocesana”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy