Coronavirus Covid-19: scuole e college chiusi anche in Irlanda, l’annuncio del premier Varadkar

Anche l’Irlanda ha deciso di dichiarare “guerra” al coronavirus chiudendo dalle 18 di oggi scuole, college e asili per l’infanzia di tutto il Paese. A dare l’annuncio in diretta tv il premier Leo Varadkar che si trova attualmente a Washington DC. Non saranno ammessi raduni al coperto di oltre 100 persone. Anche molti eventi previsti per la festa di San Patrizio saranno cancellati. Le restrizioni rimarranno in vigore fino al 29 marzo. Laddove è possibile lavorare in remoto, le persone dovrebbero farlo, ha detto il premier, aggiungendo che pubblico e imprese private devono adottare un approccio ragionevole al coronavirus. Si è costituito un team di emergenza sanitaria nazionale che si è incontrato ieri sera e ha deliberato appunto nuove indicazioni su cui il governo sta agendo oggi. “Il virus si sta diffondendo – ha detto il premier –, dobbiamo accettare che ci saranno nuovi casi e affrontare la tragica realtà che molte altre persone moriranno”. Maggiori dettagli sulle chiusure saranno resi pubblici oggi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy