Fratelli tutti: il card. Zuppi e lo psicoanalista Recalcati in una videoconferenza riflettono sull’“impresa del diventare umani”

Il card. Matteo Maria Zuppi e lo psicoanalista Massimo Recalcati commentano l’ultima enciclica di Papa Francesco “Fratelli tutti”, nell’evento on line intitolato “Fratelli tutti. L’impresa del diventare umani” e organizzato dall’Antoniano di Bologna, Festival Francescano e Romanae Disputationes. L’incontro, che sarà moderato dall’autrice e conduttrice Monica Mondo, si terrà il 15 dicembre alle ore 18.30 in videoconferenza.
“In questo periodo di Avvento, l’emozione che accomuna molte persone è l’attesa, quanto mai prima d’ora speranzosa, per un futuro diverso. È importante leggere e comprendere il tempo che stiamo vivendo guidati dall’enciclica di Papa Francesco chiedendo aiuto a due illustri interpreti dell’attualità: il card. Zuppi e Recalcati. Ci piace continuare il nostro percorso di condivisione e approfondimento culturale e spirituale, cercando di rimanere vicini alle persone, seppure nella distanza fisica” commenta il presidente di Festival Francescano e direttore dell’Antoniano, fra Giampaolo Cavalli.
“Nell’enciclica Fratelli tutti, Papa Francesco afferma che la vera saggezza presuppone l’incontro con la realtà, che possiamo cercare insieme la verità nel dialogo e che una via di fraternità, locale e universale, la possono percorrere soltanto spiriti liberi e disposti a incontri reali – prosegue Marco Ferrari, direttore di Romanae Disputationes -. Sono parole potenti e al tempo stesso squisitamente filosofiche: realtà, dialogo, verità, fraternità. Siamo perciò entusiasti di poter ascoltare insieme il card. Zuppi e Recalcati per ripercorrere con due autentici spiriti liberi il tema delle Romanae Disputationes 2021 Affetti e legami. Forme della comunità, su cui stanno lavorando in migliaia di classi docenti e studenti di filosofia”.
Per iscriversi, è necessario compilare, entro il 13 dicembre, il modulo presente sul sito Internet antoniano.it/webinar. Una volta effettuata l’iscrizione, il 14 dicembre arriverà via e-mail il link per partecipare.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy