This content is available in English

Parlamento europeo: premio Sakharov all’opposizione democratica in Bielorussia. Sassoli, “siamo al vostro fianco”

L’opposizione democratica in Bielorussia è la vincitrice dell’edizione 2020 del premio Sacharov del Parlamento europeo per “la difesa della democrazia”. “È un onore annunciarlo”, ha scritto David Sassoli, presidente del Parlamento. “Hanno dalla loro parte qualcosa che la forza bruta non può sconfiggere: la verità. Non smettete di lottare, siamo al vostro fianco”, l’incoraggiamento del presidente. Questo movimento pacifico che da settimane scende per le strade per denunciare la non legalità delle elezioni del presidente Lukaschenko è oggetto di dure repressioni e arresti. L’ultimo ad essere stato portato via dalla polizia, mentre andava al lavoro, è il poeta e traduttore Dmitrij Strocev, arrestato ieri, 21 ottobre, mentre si recava al lavoro. È la conferenza dei presidenti del Parlamento ad aver designato il vincitore in una terna che comprendeva gli attivisti per l’ambiente dell’Honduras e l’arcivescovo di Mosul. Il premio verrà conferito nel corso di una sessione del Parlamento, il prossimo 16 dicembre.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy