Alzheimer: Aima, “bene l‘approvazione alla Camera delle mozioni sul potenziamento del Ssn”

L’Aima (Associazione italiana malattia di Alzheimer) accoglie con favore l’approvazione da parte della Camera dei deputati delle mozioni sul potenziamento del Servizio sanitario nazionale. L’impegno al Governo volto a rafforzare “…la rete dei centri per i disturbi cognitivi e le demenze (Cdcd), considerando l’impiego delle risorse non ancora utilizzate dalle regioni … a valere sugli stanziamenti per l’edilizia sanitaria e l’ammodernamento tecnologico…” rappresenta un segnale nella giusta direzione e in continuità con le “7 Buone proposte per non dimenticare l’Alzheimer” presentate al Senato questa settimana.
“Il potenziamento della rete dei Centri per le demenze si compone di molteplici aspetti e sono certa che l’impegno raccolto dalle forze politiche ci consentirà di discuterne con tutte le istituzioni coinvolte per un impegno straordinario per l’Alzheimer – ha dichiarato Patrizia Spadin, presidente di Aima –. Ringrazio dunque l’onorevole Ciocchetti, primo firmatario della mozione di maggioranza, che con grande sensibilità ha colto la necessità di un deciso cambio di passo sulle politiche fino ad oggi per niente significative in materia di Alzheimer e demenze”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy