Diocesi: Perugia, con “Le opere d’arte raccontano” torna visitabile la “Pala di Sant’Onofrio” restaurata. Domani conferenza con Barbara Jatta

La splendida “Pala di Sant’Onofrio” di Luca Signorelli, custodita nel Museo del Capitolo della cattedrale di San Lorenzo di Perugia, è nuovamente visitabile dopo i lavori del nuovo allestimento della sala ad essa dedicata. Lo ha annunciato oggi in conferenza stampa il vescovo ausiliare Marco Salvi, delegato dal cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti per la valorizzazione dei beni culturali diocesani, presentando il programma dell’evento “Le opere d’arte raccontano”, in calendario l’11 e il 12 settembre. Il nuovo allestimento è stato curato da Genesi srl benefit, la società a cui è affidato il progetto “Isola di San Lorenzo” per la tutela e valorizzazione del patrimonio storico-artistico del complesso monumentale della cattedrale, e realizzato con il sostegno della Grifolatte.
“Il nostro tentativo – ha spiegato mons. Salvi – è quello di rendere l’evento, come il quinto centenario della morte di Pietro Perugino e di Luca Signorelli che ricorre nel 2023, occasione per una stabilità dello stesso a livello territoriale per contribuire alla sua valorizzazione socio-culturale e turistica”. “Per questo percorso – ha aggiunto – abbiamo proposto la conferenza della dottoressa Barbara Jatta, direttore dei Misei Vaticani, che terrà domani pomeriggio nella nostra cattedrale sulla spiritualità del Perugino”.
Il programma della due-giorni “Le opere d’arte raccontano”. Sabato 11 settembre si terrà il primo appuntamento in programma alle 17, presso la cattedrale di San Lorenzo dove, dopo i saluti iniziali del card. Bassetti, la dottoressa Barbara Jatta, direttore dei Musei Vaticani, approfondirà “La spiritualità del Perugino, maestro di Raffaello, nelle opere Vaticane”.
Alle 21, sempre in cattedrale, alla vigilia della solennità della Madonna delle Grazie, particolarmente cara alla devozione dei perugini, verrà proposto uno spettacolo dal titolo “Mater Gratiae, concerto di voci ai piedi dell’Immagine”. L’ingresso a questi due momenti è gratuito fino ad esaurimento posti disponibili con presentazione obbligatoria del green pass.
Domenica 12 settembre riaprirà il Museo del Capitolo con il nuovo allestimento museografico e sarà riconsegnata alla visione della città la “Pala di Sant’Onofrio” di Luca Signorelli collocata in una sala dedicata. Durante questa giornata l’accesso al Museo del Capitolo (dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 18.30) sarà gratuito per tutti i cittadini di Perugia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy