Solidarietà: Sant’Egidio, Pasqua e Pasquetta con poveri e senza dimora

L’appuntamento è fissato per domenica di Pasqua, 4 e lunedì di Pasquetta, 5 aprile, alla mensa di via Dandolo a Roma. Sarà una Pasqua particolare, segnata dalla pandemia e dalla crescita della povertà. Ma anche una “Pasqua della solidarietà” e di speranza per il futuro. Per questo, in numerose città italiane, rende noto Sant’Egidio, la comunità promuove diverse iniziative per non lasciare solo nessuno, in particolare le persone più fragili e vulnerabili, che a causa della minore circolazione delle persone e della chiusura degli esercizi di ristorazione, sono più isolate e faticano a soddisfare primari bisogni alimentari. Nella mensa di via Dandolo, a Roma, che è rimasta aperta dall’inizio della pandemia nel rispetto rigoroso delle precauzioni, a Pasqua, alle 12, e a Pasquetta, a partire dalle 16.30, verranno distribuiti pasti caldi da asporto con il menù tradizionale della festa a senza dimora e poveri.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy