Parlamento Ue: fondi per associazioni e realtà della società civile per organizzare eventi e campagne sui valori democratici dell’Unione

Photo SIR/European Parliament

Un bando del Parlamento europeo mette a disposizione finanziamenti per associazioni e realtà della società civile pronte a organizzare iniziative e campagne per sensibilizzare i cittadini sui valori democratici dell’Unione europea e sul ruolo chiave del Parlamento europeo, voce dei cittadini stessi.
Le iniziative proposte devono inserirsi in uno dei tre filoni proposti. Anzitutto possono essere iniziative che testimoniano l’impegno della società civile nel raccontare la vita dell’Ue e del Parlamento in particolare, ma anche nel creare spazi di confronto sull’Europa (in sinergia con la campagna del Parlamento “together.eu”), rispetto ai temi di attualità della vita europea: dal piano di rilancio europeo post Covid-19 all’ambiente, dai temi sociali alla salute. Un secondo filone è quello dell’organizzazione di un evento giovanile di respiro europeo, che contribuisca al coinvolgimento dei giovani nella vita dell’Europa e alla condivisione dei suoi valori fondanti. Terzo filone: pensare iniziative che portino al coinvolgimento dei giovani nel processo della Conferenza sul futuro dell’Europa. Il bando scade il 30 settembre e complessivamente sono a disposizione 3 milioni e 300mila euro. Qui il regolamento.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy