Infanzia: Bonetti (min. Famiglia), “in ogni piccola comunità un presidio a sostegno dei minori”

“In ogni piccola comunità ci deve essere un presidio dell’infanzia e dell’adoloscenza”. Così Elena Bonetti, ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, intervenuta oggi alla presentazione del rapporto sui maltrattamenti nell’infanzia a cura del Cesvi. “All’interno del Recovery fund ho voluto una linea a sostegno dei minori – ha aggiunto –. Ho chiesto che si preveda la tutela della prima infanzia, i primi 1.000 giorni. Dal mio punto di vista dovrà esserci un capitolo di sostegno su tutto il territorio, sapendo che partiamo da una condizione di disparità in alcuni territori non solo nella quantità ma anche nella qualità dei servizi”. La ministra ha ricordato che il suo dicastero ha istituito l’Osservatorio per l’infanzia e l’adolescenza e un gruppo specifico coordinato dalla professoressa Chiara Saraceno per avere indicazioni di carattere pedagogico e individuare i processi degenerativi. “Usiamo i soldi del Mes – ha concluso – per un luogo che dia alle famiglie strumenti di autonarrazione e comprensione dei segnali. Sono processi che vanno intercettati prima e in via preventiva per avviare percorsi e dare l’idea che ci sia una comunità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy