Papa Francesco: “la ripresa dell’anno scolastico sia vissuta da tutti con grande senso di responsabilità”

“Che la ripresa dell’anno scolastico – auspica Francesco – sia vissuta da tutti con grande senso di responsabilità, nella prospettiva di un rinnovato patto educativo, che veda protagoniste le famiglie e ponga al centro le persone dei ragazzi e delle ragazze: la loro crescita sana, ben formata e socievole è condizione per un futuro sereno e prospero dell’intera società”. Così il Papa si rivolge alle famiglie che sabato scorso hanno partecipato spiritualmente, attraverso i media, al 13mo Pellegrinaggio nazionale a Pompei e a Loreto. Il messaggio, firmato dal segretario di Stato, cardinale Pietro Parolin, è indirizzato a mons. Stefano Russo, segretario generale della Cei, che ha promosso l’iniziativa, insieme al Rinnovamento nello Spirito Santo (RnS) e al Forum nazionale delle Associazioni familiari, con il patrocinio del Pontificio Consiglio per la Promozione della nuova evangelizzazione. L’evento ha visto solo un numero limitato di fedeli presenti fisicamente, a causa delle norme anti-contagio Covid-19. Nel testo, il Papa si congratula con i promotori e i collaboratori dell’iniziativa “perché, in questo tempo nel quale le famiglie soffrono in modo particolare i disagi dovuti alla pandemia, hanno voluto riproporre questa testimonianza di fede e di solidarietà, perché ognuno possa attingere dalla preghiera e dalla comunione fraterna speranza e forza per andare avanti”. Nel messaggio, infine, Papa Francesco si unisce ai pellegrini “nell’invocare l’intercessione della Vergine Maria, affinché le famiglie cristiane, in Italia, in Europa e nel mondo, continuino a formare quel grande fiume che diffonde la vita, la fede, la speranza e l’amore nel popolo di Dio e nell’intera società”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy