Famiglia: mons. Fisichella (Santa Sede), “avere sempre presente quelle che sono nella prova per la pandemia”

“Evitare questo ‘virus peggiore’ avendo sempre ben presente dinanzi a noi, nella preghiera come nella vita ordinaria, chi rimane indietro, in particolare le tante famiglie che, proprio per la pandemia e la conseguente emergenza economica, sono nella prova”. Lo scrive il presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, mons. Rino Fisichella, nella lettera ai partecipanti al pellegrinaggio nazionale delle famiglie per la famiglia del Rinnovamento nello Spirito Santo, che si è svolto sabato scorso.
L’arcivescovo ha citato le parole di Papa Francesco, pronunciate lo scorso 19 aprile, in cui parlava del “virus peggiore” dell’“egoismo indifferente”. “In questo pellegrinaggio ognuno possa fissare lo sguardo sulla Vergine Madre per chiedere a lei l’aiuto necessario in questo momento di evangelizzazione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy