Papa Francesco: Regina Caeli, “lo Spirito Santo ci aiuta ad essere persone libere”

Gesù “ci ama senza chiederci il contraccambio”: “è un amore gratuito quello di Gesù”, che “vuole che questo suo amore gratuito diventi la forma concreta della vita tra di noi”. Lo ha detto il Papa, nel Regina Caeli di ieri, trasmesso in diretta streaming e dedicato alla figura dello Spirito Santo, che ci guida “affinché ognuno possa camminare nella vita, anche attraverso avversità e difficoltà, nelle gioie e nei dolori, rimanendo nella strada di Gesù”. “Questo è possibile proprio mantenendosi docili allo Spirito Santo, affinché, con la sua presenza operante, possa non solo consolare ma trasformare i cuori, aprirli alla verità e all’amore”, ha spiegato Francesco, secondo il quale lo Spirito Santo “ci aiuta a non soccombere” di fronte all’esperienza dell’errore e del peccato che “tutti facciamo”: “La Parola di Dio – ha detto il Papa – ci è data come Parola di vita, che trasforma il cuore, la vita, che rinnova, che non giudica per condannare, ma risana e ha come fine il perdono. E la misericordia di Dio è così. Una Parola che è luce ai nostri passi. E tutto questo è opera dello Spirito Santo! Egli è il Dono di Dio, è Dio stesso, che ci aiuta ad essere persone libere, persone che vogliono e sanno amare, persone che hanno compreso che la vita è una missione per annunciare le meraviglie che il Signore compie in chi si fida di Lui”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy