Coronavirus Covid-19: Mediterranea, “il Governo italiano regolarizzi i migranti, sull’esempio del Portogallo”

“Sentire le parole di un governo, quello portoghese, che ha il coraggio di dichiarare che la sicurezza si costruisce con l’estensione dei diritti e non con la loro violazione è una delle cose migliori accadute in questo periodo così difficile, ed è la concretizzazione di parole come quelle pronunciate dal Papa in una sera di pioggia: nessuno si salva da solo”. Lo scrive Mediterranea Saving Humans nella sua pagina Facebook, chiedendo al governo italiano di “avere questo coraggio: il Portogallo ha aperto la strada. Regolarizzare subito le persone in posizione irregolare presenti nel nostro Paese significa permettere loro di accedere alla sanità e ai servizi sociali: significa prendersi cura di ciascuno di noi”. “Siamo tutti sulla stessa barca, in mezzo a questa tempesta. Che siano questi gli esempi da seguire adesso, contro chi, come altri governanti, a cominciare da Orban in Ungheria, strumentalizza invece una tragedia mondiale per devastare la democrazia e imporre prassi dittatoriali. L’etimologia della parola ‘crisi’ ci racconta che questo è più che mai il momento della scelta. Scegliere chi essere, da che parte stare, cosa resterà di queste settimane che stanno sconvolgendo il mondo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy