Coronavirus Covid-19: Acireale, un comitato di raccolta fondi per affrontare l’emergenza sociale

Costituito ad Acireale il comitato “Acireale dona” per la raccolta di fondi per fronteggiare l’emergenza socio–economica “derivata dalle misure di contrasto alla diffusione del Covid-19”. L’iniziativa è stata sviluppata con una delibera, approvata oggi dalla Giunta comunale. Comune e diocesi lavoreranno insieme per avviare un raccolta fondi da destinare ai cittadini di Acireale che “dimostrino un concreto ed effettivo stato di bisogno economico in considerazione della grave situazione determinatasi dall’epidemia di Covid-19, sia mediante la erogazione di contributi in denaro che mediante l’acquisto di beni e generi di prima necessità”. Il Comune ha già stanziato 20.000 euro, mentre la diocesi 10.000 euro. Diocesi e Comune di Acireale insieme creano il fondo ‘Acireale dona’ per aiutare coloro che sono stati colpiti dagli effetti devastanti del Covid-19 che ha depotenziato l’economia e l’intero tessuto sociale – dichiara il vescovo, mons. Antonino Raspanti –. La carità, unico antidoto che nessun laboratorio può sintetizzare, contrasta l’epidemia dello sconforto, dell’egoismo e della chiusura in se stessi in quanto è frutto di un’umanità che mette al centro la solidarietà”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy