Coronavirus Covid-19: Madrid, centinaia di cappellani offrono servizio spirituale ai ricoverati negli ospedali, anche in quello temporaneo all’Ifema

L’arcidiocesi di Madrid, in accordo con  l’assessorato alla Salute della Comunità autonoma di Madrid, ha avviato immediatamente un servizio di cappellania nell’ospedale temporaneo all’Ifema, la Fiera di Madrid. Un’équipe di sacerdoti offrirà un servizio spirituale e religioso ai pazienti ricoverati per la pandemia del coronavirus, così come al personale sanitario che li assiste quando lo desiderano. Durante le 24 ore il servizio potrà essere richiesto attraverso l’infermiera.
L’attivazione di questo servizio della Delegazione episcopale di pastorale della salute, inserita nella Vicaria episcopale per la custodia della vita, si aggiunge al servizio che stanno offrendo centinaia di cappellani in tutti gli ospedali di Madrid, dove sono testimoni dell’enorme lavoro che realizzano i sanitari in prima linea in questa battaglia contro il Covid-19.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy