Coronavirus Covid-19: Austria, un milione di euro per le Caritas locali e un blog teologico per affrontare la crisi

La Chiesa austriaca ha stanziato un ulteriore milione di euro da destinare, attraverso le Caritas diocesane, all’emergenza Covid-19. La Conferenza episcopale austriaca (Öbk) lo ha deciso in quanto “nella crisi non dobbiamo dimenticare i più deboli e dobbiamo aiutare coloro che sono particolarmente colpiti dalla pandemia del coronavirus in modo non burocratico”, ha detto il card. Christoph Schönborn, in un messaggio rilanciato da Kathpress.at. In particolare, il milione di aiuti per l’emergenza è fornito proporzionalmente e reso disponibile direttamente dalle rispettive Caritas diocesane. Gli interventi, elaborati a livello regionale, giungono più rapidamente attraverso le strutture delle Caritas locali in modo che le persone colpite – soprattutto i senzatetto, i genitori single, i pensionati e le famiglie con molti bambini o indigenti – possano essere aiutate subito. “Possiamo aiutarci reciprocamente concretamente, anche se non possiamo stringerci la mano adesso”, ha evidenziato Schönborn. Un altro intervento, più spirituale, è stato messo in atto dalla Facoltà teologica di Vienna: il “Corona Blog”, nel quale i teologi si mettono a disposizione per aiutare i fedeli a comprendere il portato teologico del momento, per parlare del dolore e per confrontarsi sui dubbi di fede. In tempi di pandemia i teologi (nella foto) possono e devono dare il loro contributo e accompagnare gli sviluppi della crisi dal punto di vista pratico-teologico, dell’educazione religiosa e delle scienze dell’educazione in tempi di “homeschooling”. L’indirizzo del blog è https://theocare.network.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy