Coronavirus Covid-19: Matera-Irsina, la diocesi dona 35mila euro all’ospedale Madonna delle Grazie

“Come Chiesa di Matera–Irsina, in questo momento di grande difficoltà ed emergenza sanitaria, con risvolti economici negativi in tutti i settori, dopo aver contattato il Collegio dei consultori e avvisato l’economo diocesano, ritengo che il nostro apporto, per quanto piccolo, sia importante. Con queste parole l’arcivescovo Antonio Giuseppe Caiazzo annuncia la donazione da parte della Chiesa di Matera-Irsina di una congrua somma all’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera. “Contattato il direttore sanitario dell’ospedale di Matera, Giovanni Santarsia, ho comunicato l’intento da parte della nostra Chiesa di sostenere l’acquisto di attrezzature (ventilatori polmonari) e materiale medico. Per il momento mettiamo a disposizione 35mila euro – racconta il presule -. Sono certo che ogni goccia d’acqua, in questo momento, serva per venire incontro alla criticità che stiamo sperimentando”.
Mons. Caiazzo conclude: “Affidiamo tutti i contagiati della nostra Lucania, d’Italia, del mondo intero, le famiglie sofferenti, i medici e paramedici, farmacisti, volontari, Croce Rossa e Protezione civile, i nostri governanti, le forze dell’ordine alla Vergine SS. Della Bruna perché li custodisca sotto il suo manto di Madre. Preghi Lei per noi e con noi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy